Nuove case per i gheppi minori a Komotini (Grecia)

HOS installa le cassette-nido per accogliere i falchi in pericolo!

La primavera segna il ritorno dei gheppi minori nella pianura di Komotini, nel nord-est della Grecia. La Hellenic Ornithological Society / BirdLifeGreece  ha visitato la zona poco prima dell’arrivo dei primi falchi, dopo il loro lungo viaggio dall’Africa sub-sahariana dove svernano. Il team di HOS ha installato un totale di 54 cassette-nido, di due tipi diversi, nei villaggi di Rhodope, noti per ospitare colonie del falco protetto.

Le cassette-nido sono state installate nei comuni di Agioi Theodoroi (28 nidi), Mikro e Megalo Doukato (9 nidi), Kalamokastro (6 nidi), Neo Sidirochorio (6 nidi) e Pagouria (5 nidi). La selezione dei siti di nidificazione più adatti è stata resa possibile con l’aiuto dell’Ente di Gestione di Nestos, dei laghi Vistonida – Ismarida & Thasos che monitora le colonie locali di riproduzione del gheppio minore.

Una delle principali difficoltà che il gheppio minore deve affrontare nella maggior parte dei siti di riproduzione in Grecia è quella di trovare un sito adatto alla nidificazione: le vecchie case vengono demolite o ristrutturate a una velocità senza precedenti e i nuovi edifici sono per lo più costruzioni sigillate che non offrono quasi nessuna opportunità di nidificazione.

Nell’ambito del progetto LIFE FALKON, questo problema critico viene affrontato in due modi: creando siti di nidificazione alternativi, principalmente installando cassette-nido sui tetti e sui muri e, in fasi successive, attuando una serie di azioni di sensiilizzazione rivolte al settore delle costruzioni, finalizzate allo sviluppo di progetti adeguati – quando si tratta di edifici di nuova costruzione o ristrutturati – che tengano conto delle esigenze di nidificazione del gheppio minore.

All’inizio dell’estate, l’équipe sul campo di HOS ha in programma di rivisitare l’area per registrare il numero di cassette nido che sono state utilizzate e per raccogliere dati scientifici sulle abitudini riproduttive e alimentari dei falchi in questa zona.

HOS desidera ringraziare il Comune di Komotini e specialmente la rappresentante del Dipartimento dell’Ambiente, la signora Niki Dermentzi, per aver rilasciato tutti i permessi necessari e per il loro sostegno. Vorremmo anche esprimere la nostra gratitudine agli stakeholder locali, così come ai residenti delle aree in cui gli interventi sono stati implementati, per il loro genuino interesse e la loro preziosa assistenza nel nostro lavoro.

26 marzo 2021

Beneficiario coordinatore

Partners

Con il contributo di